La capitale del Viceregno, infatti, non aveva luoghi per ospitare l'uomo più potente del mondo. Qui si trovano il Monastero e la chiesa di Santa Chiara, quella del Gesù Nuovo e il complesso di San Domenico Maggiore. Tra le aree archeologiche ci sono anche quelle di Stabiae e Oplontis. Pensare di vedere qualcosa è una mission impossible. Era un vecchio casino per la caccia a cui si accede da un pontile di legno. Napoli (e anche i suoi dintorni) è un posto magico. Ve ne renderete subito conto passeggiando tra le sue vie. Al Cimitero delle Fontanelle scoprirete la storia macabra e affascinante del culto dei teschi a Napoli e la suggestiva esposizione delle ossa delle anime del Purgatorio. Tenete a portata di mano la macchina fotografica o il cellulare perché non potrete fare a meno di scattare fotografie con lo sfondo del Vesuvio e del Golfo di Napoli. Qui, l’urbanista francese Perrault ha progettata una stazione con scale mobili sospese in cui prevale il vetro e l’acciaio. Ma non c’è un luogo della città che potrà raccontarvi meglio l’anima di Napoli, la sua essenza che qui si svela senza trucchi. Negli ultimi anni Napoli è diventata una meta turistica in forte crescita. Dopo c’è Municipio e poi Toledo, considerata da molti la più bella stazione d’Europa. Ci sono circa 700 hotel con prezzi, foto e i commenti di chi ha soggiornato prima di voi. La Pedamentina a San Martino Napoli è storia, capolavori e grandi attrazioni turistiche: misteriosa, contraddittoria ed anche esoterica, dove da secoli il sacro convive con il profano. Quartieri di Napoli: cosa vedere nella città partenopea Se non avete idea di come muovervi in giro, ecco una panoramica di importanti consigli per vivere al meglio questa città. Con l’opera Relative light di Robert Wilson è illuminata da straordinari giochi di luce sulla gamma cromatica degli azzurri. Visitate la bellissima chiesa di San Lorenzo Maggiore che merita una sosta per il Museo dell'Opera di San Lorenzo Maggiore, che comprende inoltre la visita agli scavi archeologici. Cappella Sansevero si può visitare con una visita guidata organizzata dalle guide di Civitatis. Spaccanapoli è una lunga strada del centro storico di Napoli che divide il nord dal sud, tagliandolo a metà. cosa vedere a napoli in 2 giorni L’ itinerario che vi presentiamo è di 2 giorni interi , e vi permetterà di visitare tutte le principali attrazioni della città . Vedere Napoli in un giorno è impossibile, ma potete sicuramente vedere le sue attrazioni principali. Proveremo a darvi una marea di consigli, sempre aggiornati e, soprattutto, sempre frutto dell’esperienza dei napoletani con la città. A questo link trovate tutte le mostre in corso. C'è poi la Mostra d'Oltremare dove potrete trovare lo Zoo, il teatro dei piccoli e un immenso spazio verde, il Parco dove troverete un laghetto, e una zona archeologica tutta da esplorare. Lo strato inferiore è quello delle cisterne greche adibite poi nel corso dei millenni ad altri usi. Bus: ANM C63 fermata Via Capodimonte. Con Napolike scopri tutto sul turismo a Napoli. Le cose più importanti da vedere al Vomero il quartiere collinare ed elegante: strade, passeggiate, parchi, ville, arte, castelli e musei con splendide vedute sul Golfo di Napoli. Il Museo del Giocattolo di Napoli è momentaneamente chiuso per ristrutturazione, seguite qui le novità sulla prossima riapertura. Da Vico del  Grottone n.4, nei pressi di Piazza Plebiscito e dal Parcheggio Morelli, in Via Morelli. Proveremo a darvi una marea di consigli, sempre aggiornati e, soprattutto, sempre frutto dell’esperienza dei napoletani con la città. I prezzi sono ancora abbastanza bassi e la calorosa e autentica ospitalità napoletana attira in città milioni di turisti. Dal 1743, oggi come Museo Nazionale, ospita per espresso volere di Carlo III di Borbone la collezione d'arte di Elisabetta Farnese (sua madre). Difficile rimanere impassibili davanti a una città come Napoli, anche se vi si passano poche ore. Lungo la strada e nei dintorni ci sono alcune delle chiese e chiesette più importanti della città. Lungo Via Toledo da Piazza Dante, ad un certo punto apparirà sulla vostra sinistra l'imponente Galleria Umberto I. Ci sono due ingressi. Napoli, capoluogo campano, è di una bellezza disarmante. Il primo giorno come detto rimarrete forse un po’ interdetti ma il secondo sarete entrati nell'ottica giusta e speriamo riuscirete ad … La Galleria è aperta al pubblico ogni venerdì, sabato, domenica e festivi dalle 10.00/12.00/15.30/17.30. Il Cristo Velato è una statua di marmo scolpita a grandezza naturale che rappresenta Gesù Cristo morto, coperto da un lenzuolo funebre … Il panorama dall'alto della Certosa coglie la città intera. Cosa vedere a Napoli in 3 giorni – Giorno 1 Stazione Toledo e Gran Cafè Gambrinus Il nostro giro di Napoli oggi inizia dalla fermata della metropolitana Toledo, che si trova a metà dell’omonima via. Piazza Bellini è perfetta per un aperitivo o per passare la serata. C’è tanto da vedere, e non è facile scegliere. Vai a Booking.com. Lungo questa via del centro storico troverete tantissime botteghe dove gli artigiani da generazioni realizzano presepi e pastori mettendo in scena rappresentazioni della vita napoletana e riproduzioni di personaggi famosi. Per scoprire la città può bastare semplicemente andarsene in giro, ma se non volete perdervi il meglio, iniziate dai principali luoghi di interesse. Cosa vedere al Palazzo Reale di Napoli Alla fine del 1500 la notizia della possibile visita del Re Filippo III a Napoli, creò una certa agitazione. € 6,50 dopo le ore 14.00 Itinerario a piedi nella città partenopea Napoli è una città con mille cuori e tanti profumi che si perdono nelle strade della sua storia. Bus: ANM 178 fermata Via Capodimonte Quest’arteria ha origini antichissime: è infatti uno dei tre decumani in cui i romani, basandosi sulla costruzione greca, organizzarono la città. Il centro storico è il cuore vivo della città di Napoli e il luogo dove troverete il maggior numero di monumenti da visitare. Napoli cosa vedere in 4 giorni Il complesso di Santa Chiara. La capitale del Viceregno, infatti, non aveva luoghi per ospitare l’uomo più potente del mondo. Il Cristo velato è una delle opere più affascinanti e misteriose che si possono vedere a Napoli. Ischia è l'isola delle terme; Capri non ha bisogno di presentazioni. Giorni feriali: 09.30-18.30 Qui trovate la nostra guida alle pasticcerie più buone di Napoli e qui alcune delle migliori pizzerie di Napoli. In effetti, ancora oggi, passeggiando per le ampie sale del palazzo sembra che la famiglia borbonica sia uscita di casa un attimo prima del nostro ingresso. Ci sono due linee della metropolitana oltre a una rete di treni che collegano il centro alle periferie e le città nei dintorni. Il complesso del monastero e convento di Santa Chiara è una costruzione del '300 famosa per il suo incredibile chiostro rivestito nel corso dell'800 di 30.000 mattonelle dipinte a mano. Una volta raggiunta la sommità del vulcano si paga per visitare il cratere. Ma cosa vedere in così poco tempo? Qui trovate tutte le info per visitare Napoli sotterranea. Le 10 cose da vedere a Napoli Cosa vedere durante una visita a Napoli: musei, monumenti, piazze e sottosuolo. Scopri le 10 cose da sapere su San Gennaro e il suo Tesoro. A Napoli ci sono quartieri che vanno esplorati centimetro per centimetro. Napoli è un vero teatro della vita, a cielo aperto, gratis ed accessibile a tutti. Senza dubbio, il folklore napoletano esplode più che mai in tutta la sua potenza durante le feste. La cappella e la scultura la volle il Principe di Sansevero, noto alchimista, la cui figura è legata a leggende macabre. Cosa c'è da vedere a Napoli in un weekend? Tutti i giorni tranne il mercoledì dalle 8.30 alle 19.30. Spaccanapoli è un budello stretto, in cui napoletani, turisti e motorini convivono, non molto pacificamente. Metro 2 Cavour Può sembrare davvero singolare che in una città ricca di storia come Napoli le stazioni della metro siano inserite nella lista delle cose imperdibili. Alla Stazione zoologica Anton Dohrn troverete l’Acquario pubblico di Napoli ed il Centro di recupero delle Tartarughe Marine, qui le info se state programmando una visita. Cosa vedere a Napoli con bambini: itinerario Napoli è la terza città italiana per dimensioni ma anche una delle più antiche e ricche di opere d’arte. Prenota le migliori cose da vedere in Provincia di Napoli, Campania su Tripadvisor: 2.475.223 recensioni e foto di 2.839 su Tripadvisor con consigli su cose da fare in Provincia di Napoli. Negli ultimi decenni è in corso un recupero ampio della Napoli Sotterranea che oggi potete visitare su due percorsi principali: da Via dei Tribunali si accede al percorso classico che attraversa l’acquedotto greco-romano, rifugi antiaerei, il Museo della Guerra, orti sotterranei e la Stazione Sismica “Arianna”. Domeniche dal 6 dicembre 2015 al 3 gennaio 2016: 09.30-15.00 Si trova alle pendici del Vesuvio, all'interno di un parco dotato di un giardino all'inglese e di un anfiteatro. Ragazzi € 5.00. La città di sotto, quindi, nasconde un fitto intrigo di anfratti, grotte e cunicoli che raccontano una storia parallela alla vita della Napoli in superficie. Il nome si comprende salendo sopra San Martino e osservando dall’alto come questa strada tagli in due il cuore della città. Napoli è piena di posti curiosi che scoprirete girando per quartieri, strade e vicoli senza vincoli e pregiudizi. Senza uscire troppo dall'area metropolitana della città, raggiungete Ponticelli dove è nato il Parco dei Murales. La costruzione della basilica risale al V secolo. Ovviamente la cucina napoletana non è solo pizza: è qualcosa di straordinario, una vera sinfonia di sapori, colori e calorie. La Pedamentina di San Martino è il modo migliore per fare del sano trekking urbano: ad ogni curva si apre uno scorcio nuovo su Napoli! Per una camera 3 stelle si parte da 50 euro per notte, mentre si sale di molto per gli hotel più esclusivi e panoramici del lungomare. Come hai visto, visitare Napoli in 3 giorni è possibile, senza rinunciare al meglio che ha da offrire (incluso ovviamente il cibo). 09637541211 | REA NA - 1046663 | info@10cose.it | Telefono 08119465814 | Capitale sociale 1900 € interamente versati | Copyright 2020 | Tutti i diritti riservati |. Spaccanapoli; Duomo (e Tesoro di San Gennaro) Nel 1738 Carlo di Borbone decise di trasformare il suo casino di caccia nel bosco di “Capo di monte” in una Reggia – Museo dove ospitare la Collezione Farnese ricevuta da sua madre. Mercoledì 6 gennaio 2016: 09.30-14.00, Biglietto ordinario: € 7.00 Se volete scoprire altri dettagli su Napoli leggete anche “Cose da NON fare a Napoli“. Tra le zone migliori per dormire a Napoli vi consigliamo il centro storico, Via Toledo, Via Chiaia e il quartiere del Vomero. Napoli è storia e arte, ma è anche un'atmosfera che ti avvolge e ti accompagna tra vicoli e quartieri. Pozzuoli e il Parco sommerso di Bacoli sono poco distanti dal centro della città e sono raggiungibili anche con i mezzi pubblici. Vi aspetta un viaggio davvero emozionante nella storia segreta e oscura di Napoli. Il promontorio è tagliato all'interno dalla Grotta di Seiano, una grotta scavata in epoca romana per raggiungere la villa di Puasilypon senza dover fare il giro della montagna e restaurato in epoca borbonica. Conviene prenotare in anticipo per trovare i posti migliori con prezzi accettabili. Cosa vedere a Napoli in 3 giorni? Da qui il panorama su Napoli, sul golfo e sulle sue isole vi lascerà a bocca aperta. Con Napolike scopri tutto sul turismo a Napoli. Ci sono numerose attività da fare e vedere e per un colpo d'occhio della città potrete anche pensare di vedere Napoli in poche ore (o in 24 ore), magari passeggiando lungo Spaccanapoli, la strada che divide in due la città, ma siamo certi che vorreste presto tornarci. Gli itinerari possibili sono davvero tanti. Merita una visita la Casina Vanvitelliana sul lago Fusaro di Bacoli. Singolare la visita al vicino Teatro romano di Nerone, a cui si accede da un’abitazione privata, spostando un letto sotto cui è nascosta una botola! Dopo infiniti ripensamenti, il viceré don Fernando, ordinò la costruzione di una residenza per l’illustre ospite. E invece che chiedersi cosa visitare a Napoli, è più azzeccato chiedersi come uscirne vivi. Il biglietto per una semplice costa 1,30€ e ha 90 minuti di durata. Abbiamo iniziato ad addentrarci nelle strette stradine senza una meta, … Siete a Napoli e volete essere certi di mangiare la vera pizza napoletana a, Un tour tra i piatti fritti e non, sempre saporitissimi della cucina di strada a, © Copyright 2020 Mondadori Media S.p.a. - via Bianca di Savoia 12 - 20122 Milano - P. IVA 08009080964 - riproduzione riservata. La cucina e la pasticceria partenopea sono incredibili. Fermatevi a visitare la Reggia di Portici, la residenza estiva di Carlo di Borbone, prima della costruzione della Reggia di Caserta. Prenota le migliori cose da vedere in Provincia di Napoli, Campania su Tripadvisor: 2.475.223 recensioni e foto di 2.839 su Tripadvisor con consigli su cose da fare in Provincia di Napoli. (giovedì ore 21,00 solo su prenotazione raggiungendo un minimo di 10 persone). È da qui che ha inizio il nostro itinerario alla scoperta di Napoli. Marzo 03, 2018. Il Tesoro comprende anche statue, candelabri e argenti vari, che i devoti hanno gelosamente protetto durante i numerosi saccheggi della città. La Cappella ha un cancello di Cosimo Fanzago, affreschi del Domenichino e opere di Ribera. Volendo si può fare a piedi percorrendo la Pedemantina di San Martino che da Spaccanapoli arriva alla Certosa attraversando Corso Vittorio Emanuele (qui trovate altri percorsi pedonali e scale a Napoli). Via dei Tribunali, piazzetta San Gaetano. L’ultimo ingresso consentito è alle 18:30. Un microcosmo che vive nelle strette vie del centro storico. Se c’è un luogo simbolo di Napoli, questa è Piazza del Plebiscito. Via Toledo è una delle strade più importanti di Napoli, nonché una delle principali vie dello shopping. Giovedì 24 dicembre 2015: 09.30-14.00 La visita include anche un tour per Spaccanapoli. A Napoli ci sono numerosi parchi e polmoni verdi perfetti per i bambini, come ad esempio Villa Floridiana al Vomero, il Parco del Virgiliano e il Real Bosco di Capodimonte che circonda l'omonimo museo. Vi indicheremo cosa vedere a Napoli, come sfruttare al massimo il vostro tempo, cosa fare di sera e come massimizzare la … Questa affermazione è di Erri de Luca, ma vogliamo prenderla in prestito per farvi capire quanto sia complicato realizzare una guida su cosa vedere a Napoli.